Pagina precedente    Harmony Assistant    Pagina seguente 
 

Introduzione
Prodotti
What's new ?
Tutoriale
La notazione musicale
La riproduzione del suono
Dispositivi/procedure
Virtual Singer
Panoramica
Creazione veloce
Canto "shape-note"
Gregoriano
Jazz Scat
Midi e ABC
Regole per scrivere
Fondamenti tecnici
Parametrizzazione
Il codice SAMPA
Domande frequenti
Riassunto dei comandi
Real Singer
Bibliografia e ringraziamenti
FAQ
Licenza d'utilizzo
Assistenza Tecnica
Appendice
Manuale stampabile


New feature : Not yet translated:

 
 
 

Virtual Singer

Regole per scrivere pentagrammi cantabili


I testi possono essere inseriti direttamente per mezzo del software. Per questa operazione si faccia riferimento ai capitoli riguardanti il Karaoke.
Occorre stare attenti per evitare i problemi che insorgono se il collegamento tra musica e parole non è realizzato in maniera corretta..

Più pentagrammi cantabili possono essere inclusi in un singolo documento ed ogni rigo può essere cantato da un diverso esecutore.
Quindi, se si vuole scrivere un pezzo per basso, tenore e soprano, occorre scrivere tre diversi pentagrammi.
Virtual Singer permette di definire con precisione i parametri di esecuzione di ogni voce.

Se in un rigo più note sono raggruppate in un accordo, più esecutori con la stessa voce canteranno le singole note contemporaneamente. Questa caratteristica può essere usata per realizzare l'effetto di un coro.

Per la lingua Giapponese si devono inserire le parole utilizzando la trascrizione Romaji

Pentagrammi cantati



Un pentagramma cantato è definito dalla sua melodia. Ogni sillaba è collegata ad una o più note. Alcuni parametri delle note influiscono sul modo in cui le sillabe vengono cantate.

Da notare : Virtual Singer può cantare anche se non ci sono parole scritte sotto al pentagramma: pentagrammi Gospel a note figurate (shape-note) o Gregoriani e quando l'area delle parole sotto al pentagramma è completamente vuota.
In questo modo si possono creare pentagrammi cantabili senza bisogno di inserire parole.
  • L'altezza della nota determina la frequenza acustica dell'intonazione della sillaba.
  • La durata della nota determina la durata della sillaba.
  • Per estendere una sillaba, vengono applicate alcune regole tecniche di canto allo scopo di estendere il fonema più adatto della sillaba.
    Quando si dividono le parole, non si dimentichi che una sillaba è estensibile solo se contiene almeno una vocale.
  • La velocità della nota ha effetto sulla potenza della sillaba cantata.
  • Anche gli effetti vengono interpretati, specialmente quelli di sfasatura. Essi cambieranno la frequenza della sillaba mentre questa viene cantata.
  • Quando una sillaba si estende su più note di diversa altezza, la frequenza acustica della sillaba cantata varia per seguire la melodia.
    Anche gli effetti di volume vengono interpretati. Essi consentono di ottenere effetti di crescendo o diminuendo sulla nota.
Si ricordi che i migliori risultati si ottengono quando le sillabe seguono le regole standard:
  • Le parole sono separate le une dalle altre da spazi
  • Le sillabe sono separate da trattini
  • La punteggiatura (, ; . : ? !) deve essere inserita
  • I caratteri in maiuscolo all'inizio di ogni verso ed i caratteri accentati (specialmente in Francese) debbono essere digitati correttamente. Per ottenere una corretta pronuncia è necessaria una corretta ortografia.
Durante il caricamento di un file MIDI o ABC Karaoke Virtual Singer analizza le parole per trovare il linguaggio più adatto.

Da notare : In uno stesso documento, possono essere presenti più linguaggi (ad esempio una voce femminile che canta in Inglese ed una maschile in Francese). In funzione del linguaggio, Virtual Singer analizza le parole e determina i fonemi da cantare.
Nel caso particolare della lingua Francese, sono riprodotte anche le "liaison" (legamento tra una parola che termina con una consonante la successiva che inizia per vocale). Ad esempio "les oiseaux" genererà "lesuasò" (con la "s" dolce = "gli uccelli").

Virtual Singer potrebbe fare degli errori durante la conversione da testo scritto a fonemi.
Si può correggere la pronuncia facendo seguire alla sillaba errata un testo scritto tra parentesi. Questo testo è visibile solo in fase di inserimento e non compare sullo schermo. Gli errori più frequenti si verificano per le parole straniere o per parole che possono essere pronunciate in modi diversi (put, read ...).

Ad esempio se la parola "D'Ar-ta-gnan" viene pronunciata "Dar-tay-gnan", si può apportare la seguente modifica: "D'Ar-ta[tah]-gnan[nyan]".

Questo metodo è normalmente sufficiente per correggere i fonemi errati.

Comunque è sempre possibile definire una pronuncia più accurata delle sillabe utilizzando la notazione SAMPA scritta tra parentesi nel formato [#xxxx]
(Non si dimentichi il carattere #  subito dopo la parentesi di apertura)

Per maggiori informazioni sulla notazione SAMPA, si consulti il capitolo relativo.

A volte alcuni testi mescolano più linguaggi. Per effettuare cambiamenti di lingua sullo stesso pentagramma sono disponibili una serie di comandi specifici:

Si inserisca:

[!frnord] per passare al Francese del Nord
[!frsud] per passare al Francese del Sud
[!gb] per passare all'Inglese del Regno Unito
[!us] per passare all'Inglese degli U.S.A.
[!latin] per passare al Latino
[!espa] per passare allo Spagnolo
[!ita] per passare all' Italiano
[!fin] per passare al Finnico
[!jap] per passare al Giapponese
[!de] per passare al Tedesco
[!oc] per passare all' Occitano

nelle parole per cambiare la lingua.

Se, ad esempio, si legge:
"D'Ar-ta-gnan on his horse."

Virtual Singer pronuncerà qualcosa del tipo "D ar / t ay / g n a n / o n  / h ee z / h o r s".

Si può correggere la pronuncia scrivendo:

"[!frnord]D'Ar-ta-gnan [!gb]on his horse."
 

Pentagrammi parlati



Un pentagramma parlato è un pentagramma di tipo "testo". Esso contiene "Parole" ma non simboli musicali. in questo caso il testo risulterà parlato e non cantato.



(c) Myriad