Pagina precedente    Harmony Assistant    Pagina seguente 
 

Introduzione
Prodotti
What's new ?
Tutoriale
La notazione musicale
La riproduzione del suono
Introduzione
Regole
Effetti/Espressioni
Aggiustamento microtonale
Intonazioni alternative
Processore effetti
Curve di parametro
Strumenti definiti dall'utente
Tracce Audio Digitali
Jukebox
Karaoke
Diteggiatura per strumenti 'fretted'
Dispositivi/procedure
Virtual Singer
FAQ
Licenza d'utilizzo
Assistenza Tecnica
Appendice
Manuale stampabile


New feature : Not yet translated:

 

Intonazioni alternative

Princìpi


In un capitolo precedente (aggiustamento microtonale) abbiamo descritto come sia possiblie cambiare l'intonazione di una nota, in modo tale che essa non corrisponda più ad una delle frequenze delle 12 note della scala temperata  (12ET).
Puoi fare riferimento al suddetto capitolo per conoscere come si possono calcolare i valori di aggiustamento microtonale al fine di far corrispondere una nota, se lo desideri, ad una determinata frequenza.
Combinando questa funzione con quella delle regole di pentagramma, (pentagrammi multi-strumento) diventa possibile scrivere pentagrammi che suonino contemporaneamente anche in un sistema tonale differente dalla nostra scala temperata 12ET.

Utilizzare un modello di sistema tonale predefinito

Alcuni modelli di documento in un' accordatura alternativa sono inclusi nel programma.
Quando si inizia a scrivere un nuovo documento, usando Archivio>Nuovo>Selezione del modello di documento>Alterna motivi, aprirai la cartella dei modelli di intonazioni alternative predefinite e potrai scegliere un modello di documento con un sistema tonale differente dal nostro (la scala temperata 12ET).
Così facendo le note inserite nella partitura suoneranno nel sistema di intonazione che avrai scelto.

Utilizzare un set di regole predefinito con le accordature alternative

Se desideri applicare un sistema di intonazione alternativo ad un pentagramma già scritto, puoi caricare il set di regole che definisce quel tipo di intonazione. Per fare questo, seleziona "Cambia regole..." dal menu "Pentagrammi", poi il pentagramma al quale vuoi applicare il sistema tonale alternativo. Dalla finestra "Regole: [nome dello strumento] seleziona "Carica insieme", poi scegli una delle accordature disponibili dalla cartella "Alternate tunings" ( files con estensione .lex ), situata nella cartella principale di Harmony/Melody sul tuo hard disk e clicca su OK. Ora tutte le note del pentagramma che hai scelto verranno suonate nell' accordatura della nuova scala. Graficamente non vedrai alcuna variazione nelle note, ma potrai visualizzare come le note appartenenti al sistema tonale alternativo predefinito che hai scelto vengono rappresentate nella notazione convenzionale, selezionando "Dividi seccondo regole..." dal menu "Pentagrammi".
Nota: se vuoi che più pentagrammi nello stesso documento abbiano un' intonazione alternativa, dovrai ripetere questa procedura per ognuno dei pentagrammi scelti.

  

Nota: Sono disponibili alcuni brani di esempio nella sottocartella "Demos" della cartella "Alternate tunings".
Puoi caricarli dal menu "Archivio" > "Apri..."

Definire un set di regole personalizzato  per le intonazioni alternative


Immaginiamo che tu voglia che tutte le terze in un pentagramma siano eseguite 16 centesimi di semitono al di sopra (o al di sotto) della nota appartenente alla normale scala temperata 12ET.
Ecco come procedere:

  • Seleziona "Pentagrammi" > "Cambia regole...", poi scegli lo strumento associato al pentagramma desiderato.
  • Clicca su "Aggiunge".
  • Inserisci un nome per questa regola ( per esempio, "Terze" )
  • Se non vuoi che la parola "Terze" venga scritta sotto le note nella partitura, seleziona anche "mai" nella casella "Nome del display".
  • Seleziona le caselle "Tutte le forme" e "Tutti i colori".
  • Deseleziona la casella "Tutte le altezze".
  • Nell' area dell' altezza, clicca sulla posizione della nota Mi sul pentagramma ( o inserisci una E nella casella sottostante ): la nota Mi, infatti è la terza nella scala di Do maggiore.
  • Seleziona "Per ogni ottava" ( significa che la regola verrà applicata a tutti i Mi in qualunque ottava essi siano ).
  • Seleziona "Segui il segno della chiave" ( di conseguenza la regola verrà applicata alle terze - e non solo al Mi  - qualunque sia l'armatura di chiave, cioè la tonalità, e non solo in Do maggiore. 
  • Seleziona "Strumento standard" ( di conseguenza questa nota verrà eseguita usando lo stesso strumento usato dalle altre note in quel pentagramma ).
  • Clicca su "Speciale" e specifica a un aggiustamento microtonale di 16 ( in più od in meno, a tua scelta, secondo l'effetto che vuoi ottenere ), come spiegato nel capitolo  aggiustamenti microtonali .
  • A questo punto puoi salvare il set di regole che hai definito cliccando su "Salva insieme" ( anche se questo set di regole sarebbe salvato comunque insieme al documento stesso ) in un file con estensione .lex che potrai anche utilizzare in un altro documento.
Questo semplice set di regole - con una regola sola - cambierà l' intonazione di ogni terza ( es. nota Mi in Do maggiore, nota La in Fa maggiore, ecc. ).
Se vuoi alterare altre note della scala, devi semplicemente agiungere un' altra regola. Se la nota da modificare può essere alterata da un diesis, un bemolle ecc. l' opzione "Distingue enarmoniche" nel pannello di definizione delle regole ti permette di applicare regole differenti secondo il modo di scrittura di una stessa nota usando alterazioni differenti ( diesis o bemolle ecc.) nella notazione standard. 
Usando questa opzione, puoi definire un set di regole che applichi una regola differente se la nota, ad es. viene scritta come Do diesis oppure come Re bemolle; con una regola come questa potresti costruire una scala costituita da 21 note differenti.

Esecuzione di un pentagramma ad intonazione alternativa con l'uscita MIDI

Le intonazioni alternative sono soggette alle stesse restrizioni cui abbiamo accennato a proposito degli aggiustamenti microtonali: usando l'uscita MIDI, potrai scrivere soltanto pentagrammi "solo" ( senza accordi o polifonie ) avendo cura che nessun altro pentagramma utilizzi lo stesso canale MIDI.



(c) Myriad